EVENTI SISMICI DEL 24 agosto e del 26, 30 ottobre 2016. Attività connesse ai sopralluoghi di agibilità.

Si porta a conoscenza che con OCDPC n. 422 del 16/12/2016 e con Ordinanza Commissariale n. 10 del 19/12/2016 sono state emesse ulteriori disposizioni per le verifiche di agibilità post sismica degli edifici, a cui ha fatto seguito la Circolare della Di.Coma.C. Prot. UC/TERAG 16/0073056 del 28/12/2016 .

Per le disposizioni di cui sopra si evidenzia quanto segue :

- le eventuali nuove istanze di sopralluogo formulate dopo la data del 27/12/2016, devono essere corredate da apposita perizia asseverata (da tecnico di parte), che comprovi la presenza di danni nell'edificio e il nesso di causalità diretto tra i danni e l'evento, oppure ordinanza sindacale di sgombero conseguente agli eventi sismici iniziati il 24/08/2016 (sopralluogo FAST). Le istanze dovranno essere presentate al Comune inderogabilmente entro il 16/01/2017;

- i privati che hanno avuto, a seguito di soprallugo, un esito FAST di edificio AGIBILE, o di un esito Aedes già emesso, possono richiedere la ripetizione del sopralluogo o di revisione di esito Aedes, previa presentazione di apposita istanza accompagnata da perizia asseverata di un tecnico di parte .

Ad ogni buon fine si comunica che con ordinanza sindacale n. 1  dell'11/01/2017, disponibile in allegato al presente comunicato, sono stati approvati gli elenchi delle richieste che hanno avuto, a seguito dei sopralluoghi FAST, esito “AGIBILE” e esito “NON UTILIZZABILE”.

L'ufficio Ricostruzione e l'Ufficio Protezione Civile del Comune sono a disposizione per ogni eventuali chiarimenti in merito al presente avviso.

(Ufficio Protezione Civile - 11 gennaio 2017)

Gallery