Adottata dal Commissario Prefettizio l'ordinanza per il divieto degli usi impropri dell'acqua potabile

Si rende noto che il Commissario Prefettizio, con propria ordinanza n. 2 del 27 giugno 2017, ha disposto su tutto il territorio comunale, com decorrenza immediata e fino al 30 settembre 2017 salvo nuove disposizioni, il divieto di prelievo e di consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per il lavaggio di aree cortilizie e piazzali, il lavaggio provato di veicoli a motore, il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino e per tutti gli usi diversi da quello alimentare domestico e per l'igiene personale.

Consulta in allegato il testo integrale dell'ordinanza n. 2/2017.

(Comunicato del 27 giugno 2017)

Gallery

DOCUMENTI ALLEGATI

Ord. 2-2017.pdf (798.36 KB)