Sottoscritta la convenzione con Legambiente Umbria per la vigilanza ambientale

Martedì 9 Agosto, il Sindaco di Cannara, Fabrizio Gareggia e la Presidente di Legambiente Umbria, Alessandra Paciotto hanno sottoscritto una Convenzione che consentirà all’Associazione Ambientalista di supportare in modo concreto l’Amministrazione Comunale nelle attività di controllo del territorio e repressione degli illeciti in materia di smaltimento dei rifiuti.

‘Sono molto soddisfatto – afferma il Sindaco - per questa collaborazione che ci permetterà di contrastare efficacemente il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e fronteggiare comportamenti non rispettosi dell’ambiente e della salute. Da oggi potremo contare sull’esperienza e sulla passione dei volontari di Legambiente per tutelare adeguatamente il nostro territorio, così straordinario e fragile al tempo stesso. Un territorio che per la nostra comunità rappresenta una grande risorsa ed un grande patrimonio anche sotto il profilo dello sviluppo economico, ma che spesso è oggetto di abitudini e pratiche ad esso nocive.

Una delle principali emergenze di questa fase storica è la difesa ambientale perché le risorse di cui disponiamo possano essere consegnate il più possibile integre alle future generazioni: l’Amministrazione Comunale è particolarmente sensibile a questo tema ed alla diffusione di una cultura di salvaguardia.

Rispettare l’ambiente e prendersene cura significa tutelare la vita, la salute e la convivenza sociale ed è un comportamento civile che doverosamente va osservato da parte di tutti: forte è l’impegno dell’Amministrazione nel sollecitare e favorire questa semplice, ma imprescindibile regola condotta poiché anche il gesto più piccolo moltiplicato per ciascuno di noi produce un effetto positivo di cui l’intera collettività può beneficiare.  Per questo, insieme a Legambiente organizzeremo incontri informativi con la Cittadinanza e con le Scuole per promuovere pratiche individuali e collettive mirate alla salvaguardia dell'ambiente e delle risorse naturali ed a prevenire, arginare ed evitare i fattori di rischio che  minacciano l’integrità del territorio e della comunità’.

‘La collaborazione con il Comune di Cannara - dichiara Alessandra Paciotto - inaugura il rinnovato Servizio di Vigilanza Ambientale di Legambiente Umbria costituito da cittadini che, considerati giuridicamente pubblici ufficiali,  amano l'ambiente e volontariamente mettono a disposizione il loro tempo libero in azioni di educazione, informazione, tutela, prevenzione e vigilanza ambientale. L'impegno dei nostri volontari sarà soprattutto quello di prevenire fenomeni di degrado ed illegalità e promuovere comportamenti virtuosi e attenti alla salvaguardia dell'ambiente e delle risorse naturali’.

(11 agosto 2016)

Gallery

DOCUMENTI ALLEGATI

Nessun allegato