Presentata la richiesta di aiuto economico a valere sui fondi del PSR 2014-2020 per interventi sulle strade comunali e vicinali di uso pubblico

Si rendo noto che il Comune di Cannara in data 14 giugno 2017 con istanza prot. 4911 trasmessa alla Regione Umbria - Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici, faunistica, ha inoltrato richiesta di aiuti economici a valere sui fondi comunitari di cui al “PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE PER L’UMBRIA 2014-2020 – MISURA 7 – sottomisura 7.2 tipo di intervento 7.2.1. Sostegno agli investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento delle infrastrutture viarie” per l’importo complessivo di €. 552.759,00.

La proposta progettuale oggetto di richiesta di aiuti è stata approvata con Deliberazione del Commissario Prefettizio assunta con i poteri della Giunta Comunale n. 1 del 13.06.2017 e prevede interventi su strade comunali e vicinali di uso pubblico esistenti nel territorio di Cannara.

La zona oggetto d’intervento interessa una popolazione residente di 469 abitanti ed è quella posta a sinistra del Fiume Topino subito a ridosso dell’abitato di Cannara ed in particolare in Voc. Valle, lungo la strada comunale di Via Valle e le diramazioni che la collegano con i Vocaboli Ducale, Pantani, Ceretagna, Santa Croce, Fosso delle Volpi, Tribbio, Ducalina;

La proposta progettuale è stata redatta in coerenza con gli obiettivi orizzontali (ambiente clima e innovazione) previsti proprio nel PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE PER L’UMBRIA 2014-2020 ovvero si realizzeranno interventi finalizzati al miglioramento paesaggistico e risistemazione del verde e saranno utilizzate soluzioni introdotte nel mercato da non più di due anni  antecedenti la presentazione della domanda di sostegno stessa.

Nelle zone oggetto di intervento si migliorerà la sicurezza stradale e la salvaguardia dell’incolumità pubblica prevedendo ripristini del piano stradale, incrementi delle linee di pubblica illuminazione e  realizzazione di opere idrauliche (regimazione acque meteoriche, adeguamento di ponti);

Gli aiuti previsti sono concessi in forma di sovvenzione in conto capitale e prevedono il finanziamento del 100% delle opere ammissibili.

(Comunicato del 15 giugno 2017)

Gallery

DOCUMENTI ALLEGATI

Nessun allegato